Home / Riscaldamento  / Come riscaldare una veranda senza consumare troppo?  (françaisespañolenglish)

Offrire ai suoi clienti una soluzione di riscaldamento di veranda efficiente e adeguata

Condividi

Veranda: il vantaggio dei suoi vincoli…

Le verande diventano calde e confortevoli molto rapido quando i raggi (infrarossi) del sole raggiungono (e passano attraverso) la vetratura. Un’estensione ideale per rilassarsi… Il problema è che in bassa stagione o in inverno, quando il numero di ore di sole è limitato, è difficile contare solamente sul sole per riscaldare le verande.

Quali sono i principali problemi legati al riscaldamento delle verande?

  • Le perdite energetiche (legate alle pareti vetrate) che molto spesso rendono la soluzione molto energivora. Tuttavia, questo aspetto dovrebbe essere ponderato, poiché la veranda riscaldata ridurrà le esigenze di riscaldamento della casa (fonte SNFA – Sindacato Nazionale della Costruzione delle Finestre, Facciate e Attività associate).
  • Il controllo della temperatura ambiente complessa da stabilizzare, sia in aumento che in diminuzione (troppo caldo, troppo freddo).

Quale principio di riscaldamento dovrebbe essere privilegiato per massimizzare il comfort e minimizzare il consumo?

In una veranda classica, cioè con più di 3-4 facciate vetrate compreso il soffitto, non ha senso riscaldare l’intero volume. Si deve ritenere un principio di riscaldamento localizzato, nelle immediate vicinanze della persona da riscaldare.

Offrire ai suoi clienti una soluzione di riscaldamento di veranda efficiente e adeguata

Foto @ Degxel France

Le principali soluzioni per riscaldare una veranda

Poche soluzioni adeguate per riscaldare una veranda:

  • Il riscaldamento elettrico radiante: operando sul principio dei raggi solari, l’emettitore di calore produrrà e diffonderà la radiazione infrarossa.
  • caminetti, le stufe a legna/pellet: producono il calore sia per irraggiamento che per convezione riscaldando l’aria.
  • Estendere il riscaldamento centrale della casa (se esiste e per quanto è possibile) in questa stanza attraverso un radiatore o un riscaldamento a pavimento.
  • Utilizzare una fuente di energia rinnovabile specifica per la veranda o commune alla casa (pannelli solari termici, ecc.).
  • vetri riscaldanti per veranda. Per saperne di più sui vetri riscaldanti.
  • Limitare il fabbisogno utilizzando un vetro che lascia passare il calore del sole in inverno e lo ferma in estate. Per saperne di più sui vetri intelligenti dinamici.

1. Il riscaldamento radiante (radiante a infrarossi)

Il riscaldamento a infrarossi (chiamato anche radiante) funziona sul principio del sole. Emette una radiazione di lunghezza d’onda infrarosse, basate su gas che viene bruciato o sull’elettricità.

È necessario distinguere 2 tipi di riscaldamento a infrarossi:

  • Il riscaldamento IRL o a Infrarossi Lontani. Quello non è adatto al riscaldamento di verande in quanto il calore deve accumularsi nelle pareti, nel pavimento, nel soffitto prima di essere restituito a bassa temperatura. Nel caso di una veranda con 4 facciate vetrate il più spesso, questo non ha senso. Inffatti l’infrarosso (identico ai raggi del sole) passerà attraverso le facciate vetrate, che non è l’obiettivo. Per saperne di più sul riscaldamento a infrarossi lontani, altrimenti molto efficiente.
  • Il riscaldamento IRC o a Infrarossi Corti. Questo tipo di lunghezza d’onda (corte) è specialmente adatto alle aree complesse da riscaldare come le verande. La sua portata è compresa tra 2 – 3 metri al massimo.

I vantaggi del riscaldamento a infrarossi come parte di una veranda o di un’area con pareti vetrate

  • Il riscaldamento a infrarossi produce un calore delicato e confortevole, paragonabile a quello di una stufa a legna.
  • Si tratta di una soluzione quasi ideale per riscaldare questo tipo di spazi vetrati o quando i movimenti dell’aria sono importanti. Non si riscaldano inutilmente aree che sono quasi impossibili da riscaldare! Anche se le potenze sono elevate, alla fine, come si riscalda solo una zona localizzata, il consumo può rimanere limitato.
  • Secondo i modeli, l’emissione di calore può essere quasi instantanea.
  • Importante per le verande: il riscaldamento a infrarossi non secca l’aria e non crea umidità.

È tanto più vantaggioso e adatto che la veranda e il pavimento sono ben isolati (rottura dei ponti termici, vetrate isolanti)

Poiché questo modo di riscaldamento deve essere indirizzato nella direzzione dell persone da riscaldare e ad una distanza massima di 3 metri, è previsto un sistema di accessori di fissagio per il fissagio a soffitto (perni, cavi, ecc.) o a parete (snodi, perni snodati, ecc.) o su piedi.

Per saperne di più: Per saperne di più sul riscaldamento a infrarossi IRC

2. Camini, stufe

Camini, stufe

BATHYSCAFOCUS S/PIED @ www.focus-creation.com

I vantaggi del riscaldamento a legna come parte di una veranda o di un’area con pareti vetrate

  • Basso consumo energetico, ecologico.
  • Sensazione di calore relativamente rapida.

Mescolando la radiazione e la convezione, questo modo di riscaldamento è ben adatto alle verande.

I vincoli sono:

  • Il prezzo rispetto alle dimensioni della veranda – o anche alla zona – da riscaldare. È probabile che il costo per m2 sarà molto elevato, salvo le soluzioni rudimentali poco efficienti.
  • Le dimensioni e le possibilità techniche di posizionamento (arredamento) ed estrazione (condotto dei fumi).
  • Stoccaggio di combustibile.
  • L’umidità che ne risulta può far trasudare le pareti se la differenza di temperatura tra l’esterno e l’interno è importante.

3. Vetro riscaldante per veranda

vitrage chauffant pour veranda

Vetro riscaldante CalorGlass®

Si trata di un riscaldamento elettrico di superficie che riscalda per irraggiamento. Uno strato sottile (integrato all’interno del vetro e invisibile) costituito da microparticelle metalliche riscalderà a bassa temperatura (da 20°C a 40°C).

I vantaggi sono:

  • nessuna condensazione
  • riscaldamento radiante verso l’interno della veranda (e limitato all’esterno secondo i fabbricanti).
  • design: l’alimentazione e il cablaggio sono nascosti nei profili.

Su tali soluzioni esistono ancora pochi risultati operativi.

Indicazioni CalorGlass®: prestazioni termiche di 250 W/m2, 4 m2 di vetro riscaldante permettono riscaldare una veranda di 20 m2. Oppure 1000 Watt per 20 m2. Alcuni distributori: Filloneau, Menuiseries de l’avenir, Riou Glass, Multi-Fermetures.

Per saperne di più: Per saperne di più sul vetro riscaldante per veranda

Per saperne di più sui radiatori e il riscaldamento elettrico

Carpetta Esperto: Quali sono le caratteristiche di un radiatore ideale?

Qual è l’interesse del coefficiente di attitudine per un radiatore elettrico?

Quali radiatori elettrici sono conformi alla direttiva europea EcoDesign?

Carpetta Esperto: Come valutare facilmente il numero di radiatori elettrici e la potenza termica necessaria per le vostre esigenze?

Carpetta Esperto: Perché e come aumentare la temperatura percepita in una stanza riscaldata?

Carpetta Esperto: Come riscaldare efficacemente i spazi complessi o molto difficili da isolare?

Carpetta Esperto: Come riscaldare efficacemente una veranda?

Come scegliere un radiatore a infrarossi: I migliori radiatori a infrarossi

IT-FOX7

Résumé
COME RISCALDARE UNA VERANDA SENZA CONSUMARE TROPPO?
Titre de l'article
COME RISCALDARE UNA VERANDA SENZA CONSUMARE TROPPO?
Description
Offrire ai suoi clienti una soluzione di riscaldamento di veranda efficiente e adeguata. Veranda: il vantaggio dei suoi vincoli… Le principali soluzioni per riscaldare una veranda Per saperne di più sui radiatori e il riscaldamento elettrico
Auteur
Foxof
FOXOF
Meilleures innovations pour l’habitat