Home / Riscaldamento / Riscaldamento elettrico / Riscaldamento a Infrarossi / Garantisce il riscaldamento a infrarossi il comfort? (françaisespañolenglish)

Le regole per raggiungere il comfort con il riscaldamento a infrarossi

Condividi

Contesto: i radiatori a infrarossi (cosiddetti lontani) per il riscaldamento interno degli abitazioni

Questo articolo tratta del riscaldamento a infrarossi lontani (o lunghi) che punta il riscaldamento interno dei abitazioni residenziali (di tipo IR-C). Da non confondere con il riscaldamento a infrarossi destinato al riscaldamento di ambienti complessi (terrazze, patio, verande, ecc.).

riscaldamento a infrarossi

Cessa la sensazione di benessere (e quindi di comfort) non appena il radiatore non funziona più (come con i convettori)?

Le molteplici terminologie “riscaldamento radiante”, “radiatore radiante”, “radiatore a infrarossi” e soprattutto l’assenza di regolazione su cosa sia un radiatore a infrarossi, creano confusione. Infatti, un radiatore che “genera” soltanto 10% di infrarosso (quindi il 90% di riscaldamento è per convezione) può recare il nome “radiatore a infrarossi” se il fabbricante decide, principalmente per ragioni di marketing.

La risposta alla domanda è quindi (come spesso) multipla. Sì, la sensazione di calore svanirà quasi immediatamente per radiatori di bassa o media qualità. In questo settore, solo i prodotti di alta gamma sono in grado di produrre sufficienti raggi infrarossi, e a una distanza sufficiente, affinché l’energia si accumuli in modo “significativo” nelle pareti. Infatti, quando il calore infrarosso si accumula nelle pareti dell’abitazione, quella si riscalda naturalmente “in generale” e in modo omogeneo, fornendo un ottimo comfort. L’infrarosso è un modo eccellente per aumentare la temperatura percepita senza aumentare la temperatura ambiente (quindi il consumo): vedere la nostra carpetta.

Una delle chiavi del comfort è una temperatura (quasi) omogenea dal pavimento al soffitto (a differenza dei convettori).

Mancanza di comfort
Comfort termico
Riscaldamento a infrarossi
« “Se il radiatore a una potenza sufficiente e che la portata della radiazione è di almeno 4 m e che il radiatore è stato ben posizionato nella stanza (per raggiungere tutte le zone), allora, anche quando il radiatore si spegne il calore che è immagazzinato nella struttura verrà ridistribuito nella stanza.“« 
Fonte fabbricante: DEGXEL

Domanda? Si deve stare davanti al radiatore a infrarossi per sentire il comfort? Si sente il calore se uno si trova a diversi metri di distanza?

Solo i radiatori a infrarossi con una tassa di radiazione superiore al 50% (quindi il 50% di convezione rimanente) sono in grado di produrre sufficienti raggi infrarossi con una portata (distanza) sufficiente. Naturalmente, il posizionamento del radiatore è un elemento chiave per l’efficienza di questa tecnologia di riscaldamento senza contattoL’aria non si riscalda direttamente (ma in modo indiretto) dopo aver riscaldato le pareti, il pavimento, il soffitto. Se il radiatore viene posizionato in un angolo isolato della stanza, o se la radiazione è bloccata da mobili per esempio, è facile capire che la radiazione non potrà accumularsi in tutta la struttura della stanza. In quel caso, il comfort non è più garantito.

Articoli popolari sul riscaldamento con i radiatori a infrarossi lontani o lunghi

Per saperne di più: Carpetta Riscaldamento innovativo: si devono scegliere i radiatori a infrarossi lontani (IRL)?

Per saperne di più: Carpetta Come aumentare la temperatura percepita in una stanza riscaldata senza aumentare la fattura?

Per saperne di più: Carpetta Idee ricevute sul riscaldamento a infrarossi

Per saperne di più: Carpetta sui Vantaggi dei radiatori a infrarossi lontani (IRL)?

Vedere il risultato: dello Studio comparativo dei diversi modi di riscaldamento nell’abitazione residenziale (il radiatore a infrarossi lontani heat4all classificato n°1)

Come valutare la potenza e il numero di radiatori elettrici in una stanza?

IT-FOX40

Résumé
Le regole per raggiungere il comfort con il riscaldamento a infrarossi.
Titre de l'article
Le regole per raggiungere il comfort con il riscaldamento a infrarossi.
Description
Contesto: i radiatori a infrarossi (cosiddetti lontani) per il riscaldamento interno degli abitazioni. Cessa la sensazione di benessere (e quindi di comfort) non appena il radiatore non funziona più (come con i convettori)? Domanda? Si deve stare davanti al radiatore a infrarossi per sentire il comfort? Si sente il calore se uno si trova a diversi metri di distanza?
Auteur
Foxof
Foxof
Meilleures innovations pour l’habitat